GLOBO ROMA VERDI » Blog Archive » TROPA DE ELITE

TROPA DE ELITE

mer 25 e gio 26 giugno 2008 al cinema Globo di Pistoia


ore 17:15 19:20 21.30

Nazione: Brasile
Anno: 2007
Regia: José Padilha

Sito ufficiale: www.tropadeeliteofilme.com.br
Cast: Wagner Moura, Caio Junqueira, André Ramiro, Milhem Cortaz, Fernanda Machado, Fábio Lago, Luiz Gonzaga de Almeida, Fernanda de Freitas, Bruno Delia, Marcelo Escorel
Produzione: Zazen Produções, Posto 9, Feijão Filmes
Distribuzione: MIKADO
Data di uscita: Berlino 2008
06 Giugno 2008 (cinema)

Trama:
Rio de Janeiro, 1997. Nascimento (Wagner Moura), capitano della Squadra d’Elite di Rio, viene scelto per comandare uno dei gruppi che hanno la missione di “pacificare” il Morro do Turano per una ragione a suo avviso insensata, la visita di Giovanni Paolo II. Ma deve eseguire gli ordini, mentre cerca un sostituto perché sua moglie, Rosane (Maria Ribeiro), agli ultimi giorni di gravidanza, gli chiede continuamente di abbandonare la prima linea del Battaglione. Sotto costante pressione, il capitano inizia a sentire gli effetti dello stress. In questo clima è chiamato per un’altra emergenza in un morro. Durante una sparatoria in una festa funk, Nascimento e la sua squadra devono salvare due aspiranti ufficiali della PM: Neto (Caio Junqueira) e Matias (André Ramiro). Ansiosi di entrare in azione e impressionati dall’efficienza dei loro salvatori, si candidano entrambi al corso di formazione della Squadra d’Elite. La fama di integrità e dinamicità dei due giovani è già arrivata al Battaglione, che li ammette al corso comandato da Nascimento. Il primo si distingue per il coraggio. Il secondo per l’intelligenza. Se potesse unire in un solo individuo queste due qualità, il capitano Nascimento avrebbe trovato il suo successore.

ORSO D’ORO ALL’ULTIMO FESTIVAL DI BERLINO

“‘Tropa de Elite’, scritto dallo sceneggiatore di ‘City of God’ (Braulio Mantovani), è un film spettacolare, dinamico, dalla palese analisi sociale e con le fattezze del racconto storico, visto che i fatti narrati sono datati 1997. Undici anni fa e sembra ieri. (…) I giornalisti brasiliani presenti a Berlino, al seguito di ‘Tropa de Elite’, giurano che la realtà raccontata non è per niente inventata. Nessuna invidia per il cast e la troupe del film che hanno rischiato la pelle (e qualche auto e macchinario della produzione rubato ci sono stati) per portare a termine una controversa e durissima opera di denuncia, che ha lasciato la Berlinale senza fiato.” (Davide Turrini, ‘Liberazione’, 12 febbraio 2008)

LASCIA UN COMMENTO