GLOBO ROMA VERDI » Blog Archive » GOYA – VISIONI DI CARNE E SANGUE

GOYA – VISIONI DI CARNE E SANGUE

martedì 2 e mercoledì 3 febbraio 2016

per la rassegna “La Grande Arte al Cinema”

al cinema Globo
via dei Buti 7 a Pistoia
tel 0573 36 57 22

DOVE SIAMO

ore 17.15 – 19.20 – 21.30

___________________

Biglietti speciali
Intero: 10 euro
Ridotto: 8 euro

Titolo originale: Goya: The Portraits
Nazione: Regno Unito
Anno: 2015
Genere: Documentario
Durata: 85′
Regia: David Bickerstaff
Produzione: National Gallery di Londra
Distribuzione: Nexo Digital
Data di uscita: 02 Febbraio 2016 (cinema)

Trama:
Francisco José de Goya y Lucientes (1746–1828), meglio conosciuto come Francisco Goya, è considerato uno dei più importanti artisti spagnoli di tutti i tempi e uno dei precursori dell’arte moderna, in grado di affermare la sua arte suprema sia come ritrattista dei più alti ranghi della società spagnola, sia come commentatore della vita del popolo. Oggi il film di David Bickerstaff porta la vita drammatica e l’arte straordinaria di Francisco Goya sul grande schermo, fornendo un accesso esclusivo all’acclamata mostra Goya: the Portraits della National Gallery di Londra e costruendo un ritratto avvincente del pittore attraverso opinioni di esperti internazionali, capolavori tratti da collezioni di fama mondiale e visite ai luoghi in cui l’artista spagnolo visse e lavorò. Goya – Visioni di carne e sangue arriverà nei cinema italiani distribuito da Nexo Digital solo per due giorni, il 2 e 3 febbraio, nell’ambito della Stagione della Grande Arte al Cinema. Nel corso del film gli spettatori potranno esplorare la mostra della National Gallery di Londra, guidati dal primo curatore dell’esposizione, Xavier Bray e potranno acquisire una migliore comprensione della psicologia del pittore attraverso le interviste con artisti moderni e stimati come Dryden Goodwin e Nicola Philipps.

“Nel 1789 un solo pittore, ostile all’astrazione idealizzante, resta appassionatamente legato al colore e all’ombra, al punto di apparire come l’assoluta antitesi di quanto sognano i neoclassici: Goya”. – Jean Starobinski

“La mostra del decennio” – The Telegraph sulla mostra della National Gallery, Goya: The Portraits

LASCIA UN COMMENTO